Autore: Nicolò Ferrari

Siror di Primiero (TN) 2021

Dicembre 2021, 19° Concorso di scultura su legno  “Arte Natale”, 3° Classificato – Premio Cassa Rurale Dolomiti di Fassa Primiero e Belluno, con la scultura “…da una goccia di resina…”, tema del concorso “un Natale green”.

Siror di Primiero(TN) 2019

Dicembre 2019, 18° Concorso di scultura su legno  “Arte Natale”, 3° Classificato – Premio Cassa Rurale Dolomiti di Fassa Primiero e Belluno, con la scultura “Magi..ca stella”, tema del concorso ” I Magi”.

Jai-Ma 2021

Realizzata al 5° Festival della Scultura 2021, a Santo Stefano di Cadore, in legno di cirmolo, dimensioni 114x32x32,

su base in pietra del Piave, Jai-Ma è un mantra per connettersi a madre terra.

Vaju 2021

In legno di noce nazionale, della zona del Bellunese, con base in pietra del Piave, dimensioni 83x31x25, Vaju(sanscrito), significa, soffio-respiro- aria,

Giugno 2022

Sabato 25 Giugno 2022, in Pian Falcina – Valle del Mis a Sospirolo (BL), area camping, dimostrazione e realizzazione di sculture a motosega, con la collaborazione di Coop Val Cismon, Area Turistica Pian Falcina e Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Giovanna Cardini (Galleria Art Expertise Firenze)

“Nato a Belluno, ai piedi delle Dolomiti, De Barba affronta e lavora con i suoi strumenti molti tipi di legno diverso, da quello di melo a quello d’olmo, d’abete e di tiglio; ne tira fuori figure umane, donne soprattutto,raffigurazioni più stilizzate, nate dallo incrociarsi di elementi scultorei nastriformi.”

Mery Sperti (Gallerista)

..potrei definire arte senza alcun dubbio in quanto interiorizzano l’idea, il messaggio e la ricerca elaborando la materia e il materiale. Sicuramente è un bravissimo artigiano che sta cogliendo con chiarezza la via dell’opera d’arte elaborando una sua chiara identità…

Opera 2

Donec sit amet nisl vel lacus lobortis vestibulum in in lacus. Proin vestibulum, diam quis elementum consectetur, ante dui tempus lorem, a commodo odio velit vitae ligula. Aliquam gravida arcu et ullamcorper convallis. Morbi elementum viverra magna et laoreet. Maecenas malesuada bibendum nisl pharetra venenatis. Sed eleifend velit eget dolor ornare, eu sollicitudin erat euismod. Proin egestas placerat augue, et imperdiet arcu fermentum eget. Donec convallis, turpis eu pharetra tempor, metus nunc viverra odio, vel eleifend augue justo quis ligula. Vestibulum posuere erat ac urna maximus sodales. Maecenas ut neque nisi. Maecenas ultrices ante augue, in pulvinar magna aliquet sit amet. Aliquam et dolor arcu. Donec pellentesque augue non pulvinar accumsan. Nulla maximus odio ut orci mattis, id eleifend elit porta. Phasellus ac ligula orci. Ut at lacus ullamcorper, gravida erat in, maximus risus.

Arredo 1

Etiam quis dolor eget ante dictum semper. Integer sit amet enim tempus, congue nisi non, tempor leo. Etiam scelerisque lobortis malesuada. Aliquam quis sem eget purus egestas ultrices eleifend vel orci. Nam iaculis viverra quam nec pellentesque. Ut vestibulum lectus in augue fermentum iaculis. Etiam ut sagittis ipsum. Curabitur quis nunc neque.

Dott.ssa Tortolo Alessia Critico d’arte

L’opera è caratterizzata dall’eleganza ed ha come soggetto un corpo esile, sinuoso e armonico di una donna. Interessante l’esito particolare nei rami che danno una sorta di continuazione alla figura slanciandola e conferendole un senso di leggerezza con un rimando a qualcosa di orientale, di lontano da noi. Genesi, pur tenendo conto delle solide radici che la legano alla montagna, si protende verso un mondo da scoprire, è un inizio che ognuno di noi può intraprendere secondo quanto gli suggerisce il suo animo in quel momento. Ottima la resa nella torsione e nei capelli della giovane donna.

Lento vagare 2021

Scultura in legno di larice realizzata al 4° Simposio di scultura “Sciury” in località Pradel a Molveno(TN), opera che andrà a far parte di altre già presenti nel percorso tematico della località Trentina.

Luciano
De Barba

Scultore

Dove?

via Nongole 181 - Castion 32100 Belluno

Telefono?

© Luciano De Barba. All rights reserved.
Privacy & Cookie.